Close
Skip to content

Esportare

Cosa significa esportare e fare business all’estero

Cosa significa esportare?

Con “esportare” ci si riferisce principalmente alla vendita di beni commerciali in un Paese estero. 
Fare export è un processo utile per chi guarda con interesse il mercato globale, sia per aumentare il fatturato che per raggiungere specifici obiettivi aziendali, ma va eseguito dopo un’attenta valutazione strategica. Se decidiamo di esportare i nostri prodotti dovremmo, per prima cosa, condurre un’accurata indagine di mercato e verificare la richiesta degli stessi nei vari paesi esteri.

Per iniziare un processo di export occorre porsi alcune domande che potrebbero supportare la strategia. Quali sono i prodotti che potrebbero essere richiesti all’estero? Quali sono i fattori di rischio? Meglio costruire una presenza duratura in uno o due mercati o gestirne contemporaneamente molti?

Scopriamo innanzitutto i vantaggi ed eventuali ostacoli di fare business all’estero.

Quali sono i vantaggi ad esportare?

Aumento di fatturato

Icon label

Semplice, vendendo di più, fatturi di più. Per fare in modo che questo succeda, devi creare una strategia solida basata su un’analisi approfondita della tua azienda, del contesto e di importanti variabili per verificare la fattibilità e la convenienza del progetto.

Opportunità di crescita

Icon label

Il continuo confronto con i concorrenti internazionali permette di trovare nuovi stimoli per il continuo miglioramento e la crescita del tuo business. Se giochi bene le tue carte, il tuo brand potrebbe uscirne rafforzato.

Ampliamento del bacino d'utenza

Icon label

Ampliare il tuo portfolio d’utenti ti permette di creare una rete di relazioni commerciali con più interlocutori, espandendo il raggio d’azione del tuo business. Vendere, infatti, in un solo mercato significa limitarsi alle oscillazioni economiche di quella nazione ed esserne dipendente. 

Quali sono gli ostacoli nell’esportazione da superare?

Distanza fisica e culturale con i partner commerciali

Icon label

Questo è uno dei maggiori ostacoli per le aziende che si interfacciano con collaboratori e clienti esteri. Instaurare un legame forte e duraturo richiede la conoscenza del modo di pensare e lavorare dei partner.

Competenze per l'export insufficienti

Icon label

Conoscere le regolamentazioni commerciali e legali permette di non commettere errori nelle operazioni di vendita e poter sfruttare a pieno le potenzialità del Paese. 

Mercati inadatti per il prodotto specifico

Icon label

Per alcuni prodotti, la vendita all’estero potrebbe non essere proficua e portare solo a degli svantaggi economici e perdite di fatturato. Per raggiungere i propri obiettivi commerciali è necessario valutare rischi e benefici.

Vuoi esportare ma non sai come iniziare?

Domande frequenti di chi vuole esportare

Come capire se posso esportare il mio prodotto?

Non è scontato che l’export funzioni per tutti i prodotti allo stesso modo. Un prodotto fisico ha, generalmente, un migliore appeal internazionale; ma la vendita comporta dei costi di trasporto (attenzione quindi al commercio di prodotti low cost) e soprattutto, a seconda che si tratti di un prodotto finito, di subfornitura o di macchinari, è caratterizzata da strategie diverse. Occorre verificare quindi se c’è richiesta del nostro prodotto all’estero, individuandone la domanda potenziale, analizzando l’ambiente competitivo e verificando se il prodotto ha necessità di licenze o certificazioni specifiche per essere esportato.

La mia azienda è pronta per affrontare l'internazionalizzazione?

È importante capire se la tua azienda sia abbastanza strutturata da rispondere adeguatamente ad eventuali contatti stranieri. L’azienda è finanziariamente solida? Potrebbe rendersi necessario fare diversi investimenti prima di riuscire a creare una rete commerciale nel paese di destinazione. Ha un reparto marketing competente in grado di gestire una campagna all’estero? Seguire contatti stranieri e creare una strategia per un altro paese è diverso dal mercato interno. Riesci a gestire con puntualità le nuove richieste commerciali? A livello logistico l’internazionalizzazione rischia di stressare eccessivamente un reparto produttivo già oberato di lavoro. In questo caso l’organizzazione e la precisione sono di fondamentale importanza.

Posso esportare in ogni paese del mondo?

No, i tuoi mercati non possono essere scelti a caso! Uno degli step fondamentali del processo di internazionalizzazione è la selezione dei mercati con il maggior potenziale per il tuo business. 
Conoscere i tuoi concorrenti principali, le reti commerciali e i loro punti di forza e debolezza ti permetterà di compiere azioni efficaci e rendere unico il tuo servizio o prodotto.

Richiedi supporto per esportare!